Gregorio Trapasso
forma all'informe e coscienza all'incosciente
 
un lieu de rencontre
pour l'Art et de Créativité…
informations sur l'artiste
 
les textes sont présentés avec les langues proposées par l'auteur
profil
salle peinture
Italia (Italie) 




Il mio stile pittorico è stato ed è influenzato dai grandi maestri del surrealismo.
In particolare, Salvador Dalì è l'artista dal quale ho tratto maggiore ispirazione, è in quest’atmosfera da sogno the io ritrovo quanto di più vicino sono portato ad esprimere.
Dalì riproduceva i suoi sogni, componendo nuove immagini collocate in situazioni irreali, deformandole innaturalisticamente. Le mie opere sono sintesi, essenza della mia fantasia, ma soprattutto nascono della voglia di dipingere il mondo reale visto dai miei occhi, immagini reali che poi colloco in una posizione irreale.
Il surrealismo e la rappresentazione dell'informe, è l'espressione dell'incosciente ossia di quello che la coscienza ancora non ha realizzato.
Quanto al mio stile, posso dire che è quasi il contrario di quello che ho detto, perché la mia pittura non si accontenta di rappresentare l'informe e di esprimere l'incosciente, ma vuole dare forma all'informe e coscienza all'incosciente! Per questo motivo amo non solo la pittura surrealista ma anche quella Rinascimentale e Barocca, infatti, per quanto riguarda le mie figure usano luci e colori tecnica usata da pittori del passato.
Il mio obbiettivo è di finalizzare con il passare del tempo la mia ricerca pittorica, con lo scopo assoluto di trasferire ciò che è surreale nel mio mondo reale, la mia Calabria, terra the racchiude in se passato e presente, il futuro lo troverete nelle mie opere. Sono nato in un piccolo paese della presila Catanzarese, a Zagarise i126/02/1975; nel 1985 mi sono trasferito a Sellia Marina, un paese the si affaccia sulla costa Ionica della Calabria. Per questo motivo il mare e presente nei miei quadri.
Dal 2001 vivo e opero a Milano


 

galerie principale







participation à événements et projets

événement spécial
du 1 octobre 2005
Brera in FASHION
moda, spettacolo, arte e intrattenimento

du 24 mars 2005
Gregorio Trapasso
esposizione personale