Ivan Toninato
la tematica pop della ricerca della fredda perfezione
 
un lieu de rencontre
pour l'Art et de Créativité…
informations sur l'artiste
 
les textes sont présentés avec les langues proposées par l'auteur
profil
salle peinture
Italia (Italie) 




italiano
Qualifica di illustratore conseguita nel 1999 presso la Scuola del Fumetto di Milano.
Master in comunicazione visiva conseguito nel 2001 presso l’Istituto Europeo di Design di Milano.
Vincitore nel 2000 della prima edizione del concorso nazionale “Borsa di studio Benito Jacovitti”.
Ha ottenuto menzione speciale nel 2001, ricevuta da Giorgio Forattini durante il concorso “Spirito di vino” di Udine.
Illustratore e grafico per varie agenzie pubblicitarie, realizza loghi, calendari, manifesti, etichette di prodotto, mascotte.
Ha collaborato come storyboarder e character designer alla realizzazione di videogiochi in 3d e spot pubblicitari.
Illustratore editoriale per la casa editrice Demetra , ha prodotto fiabe per bambini e testi scientifici.
Ha collaborato come vignettista per la rivista umoristica “TFR”.
Vignettista per il mensile ludico “Evviva” di Milano.
Le sue vignette sono presenti da anni nei maggiori cataloghi nazionali ed internazionali di umorismo e satira (Umoristi a Marostica,  Humourfest di Foligno,  Dani Smiha di Blato ,Croazia, Ferentino comics e Irancartoon, Teheran).
Dal 2002 lavora come scenografo sia in Italia (opere teatrali) che all’estero ( Egitto, Grecia, Tunisia, Baleari, Canarie) realizzando nuovi spettacoli e personalizzazioni per vari villaggi turistici.
Dal 2005 insegna illustrazione pubblicitaria presso un istituto professionale di grafica e, contemporaneamente, organizza corsi serali di illustrazione presso l’Accademia d’Arte Vittorio Marusso di S.Donà di Piave (Ve).
Pittore realistico, le sue opere sono presenti e commercializzate in varie gallerie d’arte on-line.
Nel 2007 ha realizzato le sue due prime mostre personali: “Ritratti di luce” presso il palazzo “Ex Carceri” di Motta di Livenza (Tv)  e “Ivant.it”, presso il comune di San Vendemiano (Tv).
Ha partecipato al premio internazionale d’arte G. Olindo (At) venendo successivamente selezionato per figurare con una sua opera presso il museo d’arte contemporanea di Mombercelli (At).
Nel mese di marzo 2008 ha concluso la sua terza personale, sempre presso il Palazzo “ex Carceri” di Motta di Livenza, ottenendo un buon successo di critica e partecipazione.
A Maggio ha firmato un contratto con la galleria d’arte Picassomio di Madrid (con sedi a Barcellona e Miami) ed una sua opera è stata presentata presso la fiera internazionale d’arte moderna e contemporanea di Bolzano “KunStart 08”.
E’ stato selezionato per partecipare all’evento internazionale “ES l’autoritratto psicologico tra realtà e metafora” presso lo spazioeventi Mondatori a S.Marco Venezia, Maggio/Giugno 2008.
Successivamente la mostra si è spostata a Lavarone (Tn) presso il museo civico, in occasione del Premio Freud.
A Luglio 2008  ha partecipato alla collettiva internazionale d’arte “PosSESSO corpo & ossessioni” a Venezia con la partecipazione di Tinto Brass.
Nel mese di Ottobre ha ricevuto il Premio Ambiente 2008 (XXXI° edizione).
A Dicembre 2008/ Gennaio 2009 ha partecipato alla collettiva “Contemporanei confronti” presso la Taorminagallery di Taormina riscuotendo un ottimo interesse verso la critica e, contemporaneamente, era presente con due opere a Roma in occasione della collettiva “Terra del fuoco”.

pour envoyer un message à l'Artiste

 

galerie principale


critiques et commentaires

“In pittura, la scelta iconografica di Toninato si lega alla tematica pop della ricerca della fredda perfezione, tipica dell’iperrealismo. L’artista, cioè, sembra privilegiare la distanza emotiva dalla rappresentazione perseguendola con il procedimento pittorico della resa fedele al vero fino all’esasperazione.
L’attenta e persino ossessiva attenzione ai dettagli, lo mettono a confronto con la fotografia in una gara di abilità illusionistica. Ed è lui il vincitore perché l’accentuato accademismo viene trasceso nelle immagini di donne calde e dense di personalità.”

Amalia Fornacina
dritico d'Arte

“Colore caldo bagnato di luce fredda, velati omaggi al fumetto e al cartellonismo (di cui l'autore è maestro) con qualche richiamo colto (Munch, Dalì, De Chirico...) sul volto delle luccicanti muse di Ivan Toninato, il tutto prodotto su medie e grandi tele montate all'americana dove la mano dell'artista si rivela precisa e sognante, non priva di piccole provocazioni .
Artmaker e grafico di alto livello, il giovane Toninato ha comunque un background ricco di esperienze e importanti premi nel settore.”

Norman Zoia
giornalista e critico d'Arte

“Prevale in Ivan Toninato un compiacimento iperverista, al limite della sfida emulsiva e nutrito dai succhi culturali e comportamentali della civiltà metropolitana, ancora e sempre alla ricerca di un modello evasivo. Pur restando l’artista preso da stati d’animo, da emozioni, da impatti psicologici, da attrazioni anche erotiche, ovvero dal desiderio di dare alla pittura somatica una sua vibrazione non soltanto fisica.
Padrone assoluto del segno e del colore, ne fa un uso espressivo e di contenuti speculari alla odierna società della comunicazione, incentrato sugli accattivanti somatismi femminili.”

Donat Conenna
giornalista e critico d'Arte

“La prepotente personalità di ritratti esclamativi che s'impongono nella scelta di inquadrature strette, aperte sul vivido iperrealismo di Ivan TONINATO, erompe nell'accentuazione mimica del volto femminile, caricato di inquieto pathos espressivo.”

Maria Claudia Simotti
critico d'Arte