Gabriele Di Benedetto
dall'ossessione alle piccole cose del mondo reale
 
un punto d'incontro
per l'Arte e Creatività…
informazioni sull'artista
 
i testi sono riportati nelle lingue proposte dall'autore
profilo
sala illustrazione e fumetto
Italia (Italia) 




AKAB (gabriele di benedetto) nasce a Milano il 26 luglio 1976.
Il suo percorso artistico parte dai fumetti, dove é stato editor e fondatore dello shok studio,collaborando per le più importanti case editrici come Marvel, Dark Horse, DC comics.
In seguito alla chiusura dello studio, si dedica alla pittura, esponendo in numerose mostre collettive e personali.L.57-Happening underground-sovversivi.
Dalla grafica, con l'avvento del digitale, passa alla realizzazione di animazioni-corti-video clip.
Tutte queste esperienze confluiscono in "M A T T A T O I O" primo lungometraggio, selezionato alla Biennale di Venezia, di cui cura idea, regia e post-produzione.
Fortemente caratterizzato dall'ossessione alle piccole cose del mondo reale, l'intreccio narrativo é intenzionalmente subordinato a tagli estremi e sporcature che si auto alimentano in meccanismi ricorsivi.
Dice Serafino Murri "Una nostalgia dove é impossibile distinguere il limite impalpabile tra atto d'amore e parodia."
L'anno sucessivo esce "IL CORPO DI CRISTO" viene selezionato al Bellaria Film Festival.
Temi principali e ricorrenti nel lavoro di Akab sono la solitudine, perdita di identita,amputazione,diversità,cannibalismo,amore.
Attualmente é in fase di post produzione sul terzo lungometraggio "VITA E OPERE DI UN SANTO".

per inviare un messaggio all'Artista

 

galleria principale