Katia Ceccarelli
percorsi, viaggi, studi, manie, ossessioni e soprattutto desideri
 
un lieu de rencontre
pour l'Art et de Créativité…
informations sur l'artiste
 
les textes sont présentés avec les langues proposées par l'auteur
profil
salle photo
Italia (Italie) 




Koshka è un’identità creativa scelta da una donna (Katia Ceccarelli) che racchiude, come un marchio, esperienze e narrazioni in forma di parole e di immagini.
Un’arte che è elaborazione di percorsi, viaggi, studi, manie, ossessioni e soprattutto desideri affatto nascosti. Il frutto di una visione nomade della vita, un cammino costellato di oggetti e incontri, passioni e piccoli tesori presi e lasciati. Koshka mette insieme tutto ciò che le piace o la tormenta, ciò che desidera e di cui fantastica e lo indossa come un costume. Il gioco e la finzione diventano rappresentazione di se stessa attraverso personaggi di cui è regista e interprete. Gli autoscatti e le elaborazioni grafiche non sono altro che racconti, storie per immagini in cui il corpo è il vero strumento della tradizione e dell’affabulazione. Storie che hanno a che fare con un mondo bizzarro e femminile popolato da streghe e da demoni, da angeli e da sante. Cultura visiva come feticcio da conservare e riproporre anche quando il soggetto è altro da sé.

pour envoyer un message à l'Artiste

 

galerie principale