Luigi Ballarin
conciliare due mondi: l'islam e l'Occidente
 
un lieu de rencontre
pour l'Art et de Créativité…
informations sur l'artiste
 
les textes sont présentés avec les langues proposées par l'auteur
profil
salle peinture
Italia (Italie) 




Su rettangolo rosso si posa, di sghimbescio, un altro rettangolo a filettature bianche. Sembra un quadro astratto-geometrico. Ma ecco sulla sinistra apparire il turbante di un arabo e, più sotto, altre cinque figurine bianche. Si rimane perplessi. in realtà Luigi Ballarin tenta di conciliare due mondi: l'islam e l'Occidente.
Lui, erede dello spirito veneziano, ha molto viaggiato nel Medio Oriente. Conosce bene la cultura araba: ha fatto anche il ritratto al sultano dell'Oman. Questa compenetrazione si evidenze nella sua pittura, che porta in sè il sentimento etnico-religioso di una civiltà ancora a noi lontana; e la interpreta con un finissimo simbolismo che diremmo europeo. Niente folclore esotico; bensì una lettura attentissima dei segni e dei significati della cultura araba

Paolo Rizzi
gennaio 2003
pour envoyer un message à l'Artiste

 

galerie principale



galerie nouveaux oeuvres